Dalle specifiche competenze tecniche nella progettazione e lavorazione dell’acciaio acquisite in un’azienda milanese leader nel settore, nel 1968 cinque soci realizzano un ambizioso progetto: un’azienda nuova in Val Seriana che cresce servendo un mercato in forte espansione producendo ventilatori, serrande, tubazioni, cicloni.
Si rivela presto una scelta vincente e l’assetto aziendale si modifica evolvendosi in un ufficio di interpretazione dei disegni forniti e un comparto di produzione che lavorano in sinergia  mantenendo una visione ed un controllo costante nella globalità delle fasi di realizzazione.

L’espansione dell’area produttiva è conferma della competenza e della fiducia dei committenti: Aeromeccanica sviluppa la costruzione di particolari, impianti e macchinari conto terzi e su disegno/progettazione del cliente.

Anche la materia prima cambia e, da una totale lavorazione di particolari in acciaio al carbonio, si arriva alla ripartizione di acciaio al carbonio e acciaio inox (AISI 304, AISI 304L, AISI 316, AISI 316L) con la costruzione di filtri a maniche, serbatoi, nastri trasportatori, coclee…

Le sfide del mercato odierno vengono affrontate con la competenza di più di quarant’anni di esperienza e l’integrazione dei naturali eredi di tanta dedizione: l’energia della generazione successiva che lavora fianco a fianco a due dei soci fondatori garantiscono il rispetto dei valori che hanno accompagnato il percorso aziendale fin da sempre: l’affidabilità di ciò che è costruito con cura.